Fare la spesa non è banale come può sembrare a prima vista. Saperla fare bene, infatti, significa sapere leggere le etichette, cosa che richiede qualche conoscenza e molta attenzione.

La legge italiana sulle etichette degli alimenti è molto seria e, inoltre, i NAS (Nuclei Anti Sofisticazioni) dei Carabinieri funzionano molto bene. Sta quindi a noi imparare a interpretare le informazioni riportate sulle confezioni dei prodotti, per difenderci e proteggere tutta la nostra famiglia.

Più che sulle calorie, per esempio, la nostra attenzione deve essere focalizzata sui valori nutrizionali e sulla composizione degli alimenti. E i conteggi devono essere sempre fatti su 100 grammi di prodotto.

Risponderemo alle tue domande.

Cosa guardare sulle etichette?

In che ordine sono presenti i quantitativi dei singoli componenti?

Come riconoscere i componenti negativi presenti nel prodotto che sto per acquistare?

Come comportarsi nella giungla di offerte del supermarket per portare a casa un paniere di prodotti sani ed equilibrati tenendo d’occhio anche il portafoglio?

Cinque facili regole per stare bene anche in viaggio

Pensi di andare in qualche bel posto questa estate? Godersi le vacanze non significa cedere ad abitudini poco sane. Questa …

Diete iperproteiche vs diete bilanciate

Le diete iperproteiche negli ultimi anni hanno fatto breccia nel cuore di molti soggetti sovrappeso, che sono in effetti …

L’importanze delle verdure ad inizio pasto

L’alimentazione è la chiave della salute, non bisogna mai dimenticarsi che il cibo che assumiamo è la nostra benzina …