I carboidrati, che per milioni di anni hanno rappresentato la principale fonte di sopravvivenza per l’umanità, la scorta per i momenti di carestia, sono diventati oggi un grande pericolo. L’eccessivo consumo di zuccheri, in particolare, è diventato una delle prime cause di malattia e morte nel mondo e incide pesantemente sulle prospettive di vita delle generazioni future. Non più solo nei Paesi ricchi, ma anche tra le popolazioni in via di sviluppo.

Esistono due tipi di carboidrati: quelli “buoni” e quelli “cattivi”. Tutti però, indistintamente, si trasformano in zuccheri e causano nel nostro corpo la produzione di insulina. Questa deve essere mantenuta entro certi livelli, oltre i quali rischia di associarsi la sindrome metabolica.

Risponderemo alle tue domande.

Cos’è l’indice glicemico? Come influisce sull’organismo? Quali sono gli alimenti ad alto indice glicemico?

Quali sono i carboidrati buoni e quali quelli cattivi? Come scegliere i cibi giusti da consumare tutti i giorni?

C’è un collegamento tra peso corporeo e malattie? Cosa sono le malattie correlate? Essere una persona magra significa essere una persona sana?

Lo Zucchero, il “nemico pubblico n°1”

Quando si parla di salute e di nutrizione, sia le pubblicità che più in generale tutta l’industria alimentare ci ha abituati …

Mangiare per “stress”

La vita di oggi frenetica e piena di stress condiziona inevitabilmente la dieta che ogni giorno portiamo a tavola. Chi soffre …

La dieta colorata, ogni colore un diverso apporto nutritivo

La dieta dei colori viene anche definita ‘cromodieta’ e si basa sul colore dei cibi che assumiamo su base quotidiana. …