Come evitare le calorie vuote

Come evitare le calorie vuote

Avrai già sentito parlare delle calorie vuote: sono quelle praticamente prive di alcun tipo di principio nutritivo. Nel corso della giornata, purtroppo, tendiamo a buttarci nel ‘cibo spazzatura’ e ad ingurgitare una quantità eccessiva di queste calorie inutili (zuccheri e grassi aggiunti, in genere), che non offrono assolutamente nulla al nostro organismo in termini di salute, e che si vanno a depositare nei cuscinetti adiposi, su cosce, pancia e fianchi, per la gioia di chi è sempre in lotta con la bilancia e con la prova costume!

Quindi, se non l’avevi già capito, le calorie vuote non sono ‘leggere’, ma anzi, ci fanno ingrassare a vista d’occhio, e non consentono agli alimenti sani di far parte della nostra vita.

Cosa mangiare per stare in salute

Onde evitare depositi adiposi antiestetici, la soluzione migliore è quella di cambiare stile alimentare seguendo queste facili indicazioni:

  • Prediligi i cibi poveri di zuccheri semplici e grassi saturi: dal latte scremato allo yogurt greco, alla carne di tacchino o pollo invece che quella di manzo
  • Scegli di condire con poco olio extra vergine di oliva, oppure aiutati con le erbe aromatiche: dimentica il burro, o comunque usalo con estrema parsimonia
  • I cibi sani e sazianti, come la frutta e la verdura, sono ricchi di acqua al loro interno; preferisci comunque tutto ciò che la stagionalità offre al momento
  • Inizia il pasto (sia pranzo che cena) con una bella porzione di verdura: ti sentirai subito sazio e il piatto ‘principale’ potrà essere più esiguo e con meno calorie
  • Fai anche attenzione al tipo di cottura: bandisci i fritti e prediligi le cotture al vapore
  • Segui un piano alimentare che non abbondi in carboidrati: tendono a trattenere l’acqua nei tessuti, mentre le proteine regalano maggiore energia e forza fisica, drenano il corpo e ti fanno sentire più snello
  • Fai sempre la spesa DOPO aver mangiato: eviterai così di acquistare cibi facili, precotti o super conditi
  • Esistono tantissimi snack golosi ma ipocalorici, iperproteici e praticamente senza grassi, fanne una buona scorta in dispensa
  • Chiaramente, per non permettere al grasso e agli zuccheri di intaccare il nostro organismo, non dobbiamo solamente curarci a tavola, ma ci dobbiamo anche mettere in gioco con un’attività fisica regolare; non deve essere per forza sfinente o di alta resistenza, ma la costanza è la chiave di tutto!

Ritenzione idrica, cos’è e come combatterla

Definizione di Ritenzione idrica La ritenzione idrica è un accumulo di liquidi nel corpo che risulta dalla diminuita escrezione …

Perché lo stress ci fa ingrassare

Grassi per lo stress Lo stress ci rende grassi e malati. Ormai è noto a tutti. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) …

L’importanza del riposo notturno nella perdita di peso

Da tempo oramai è conosciuta l’importanza del sano riposo all’interno di una dieta alimentare mirata alla perdita di …